22 anni fa la strage di Capaci…

Immagine

22 anni fa la strage di Capaci...

Per non dimenticare,la Mafia è un reato!

Annunci

Ecco l’asfalto del futuro che di notte si illumina

Immagine

ImmagineEcco Starpath,l’asfalto che di notte si illumina di blu(da qui il nome “sentiero stellato”).Di giorno assorbe i raggi ultravioletti e li trasforma in energia,mentre di notte restituisce l’energia accumulata accendendosi di un colore blu,con un intensità regolata dall’ambiente circostante(più scuro è l’ambiente più sarà brillante).Questo particolare tipo d’asfalto è un invenzione tutta inglese e come riporta Panorama.it sarà sicuramente un balzo nel futuro importante,sia dal punto di vista ambientale che di risparmio per le stesse casse comunali.Questo tipo di brevetto consentirà,infatti,alle aministrazioni locali che lo adotteranno di risparmiare illuminazione artificiale nelle vie in penombra e nei parchi al buio.Il costo per metro qadro si aggira sui 90 euro,dunque meno di un lampione che varia da un minimo di 100 fino a toccare picchi di 290.ImmagineLa stesura del materiale di nuova generazione è semplicissima,basta una mezz’ora di lavoro per coprire un tratto di circa 150 m quadrati.”Al momento-come afferma l’ideatore Scott sulle colonne di Panorama-stiamo pianificando la nostra strategia europea”.Presto quindi anche in Italia potrebbero esserci “sentieri stellati”.

Immagini dal mondo:Daniel Craig

Immagine

20121113-180931.jpgL’Immagine rappresentativa di questa settimana non può non essere con protagonista,Daniel Craig,vista l’uscita nelle sale mondiali di  007:Skyfall,ultimo film della mitica saga di James Bond.Giacca, camicia bianca con bottoni a contrasto e cravatta. Il tutto? Firmato Tom Ford come da copione. E anche l’atteggiamento dell’attore inglese pare non discostarsi poi tanto da quello dell’agente segreto più famoso al mondo. Consiglio? Meno impostato e più rilassato. Sebbene alla fine il ritratto finale è degno di entrare a museo.

Comunicato stampa e video di Fabio Matacchiera(Fondo Antidiossina Taranto)

Immagine

Vi invito a vedere questo nuovo e recentissimo video girato poche ore fa.
Dalla sua visione,mi sembra si possa facilmente rilevare che,nonostante il sequestro “senza facoltà d’uso disposto dalla Magistratura di Taranto per diversi impianti dell’Ilva s.p.a.,nulla sembra essere cambiato,almeno fino a poche ore fa.
Grazie all’occhio elettronico di una potente telecamera ad infrarossi,ho potuto effettuare questo video che potrebbe dimostrare che la diffusione di polveri e di fumi continua regolarmente,investendo la città,soprattutto durante le ore notturne.Si noti che i fumi scaturiscono soprattutto dalle aree basse sotto forma di emissioni diffuse e non convogliate.
Sarà mia cura consegnare questa nuova documentazione video alla Procura di Taranto,nelle prossime ore della Digos e per conoscenza al Comando Carabinieri Noe di Lecce,ritenendo possa essere d’interesse pr le autorità inquirenti.
Prof.Fabio Matacchiera(Fondo Antidiossina Taranto Onlus)