Cerca e….scatta,contribuiamo a fermare gli scempi paesaggistici

20130730-101403.jpgDegrado delle coste e abusivismi edilizi deturpano le vostre mete di villeggiatura estiva?? Fotografale e denuncia a Tutt’Oggi Taranto.Dai un contributo per fermare gli scempi ai danni del nostro patrimonio paesaggistico e naturale, le colate di cemento che deturpano il paesaggio: dalle case abusive costruite a ridosso delle coste o addirittura sulle dune (aree demaniali), alle singole costruzioni prive di autorizzazioni che offendono la bellezza di una regione ricca di masserie, castelli, cattedrali e muretti a secco.Condividi una foto sulla nostra pagina Facebook o sul nostro account Twitter @tuttoggitaranto.

E.Letta il nuovo Premier Massone,Trilaterale e Bilderberghiano…

Galleria

Questa galleria contiene 1 immagine.

Pochi minuti prima dell’ufficializzazione della sua nomina a possibile Presidente del Consiglio, la biografia di Enrico Letta su Wikipedia iniziava con due semplici e lapidarie parole: “Noto massone…”. Poi proseguiva, snocciolando il curriculum del vice segretario del Pd, nonché già … Continua a leggere

Killer Economici:La testimonianza di John Perkins

Video

(Servizio di Report)Il ruolo del sicario dell’economia nasce con i lavori di Kermit Roosevelt jr, funzionario della CIA che ebbe un ruolo predominante nella risoluzione della questione iraniana nel 1951, quando il leader iraniano Mohammad Mossadeq si ribellò allo sfruttamento del petrolio nazionale da parte della precursore dell’attuale BP, nazionalizzandone il patrimonio.
Per rispondere alla sua azione, e per paura di un intervento dell’URSS, il Regno Unito chiese aiuto agli USA, che inviarono sul luogo Roosevelt, che minacciò e corruppe un manipolo di persone per generare rivolte violente e far cadere Mossadeq, facendo salire al trono il dittatore Mohammad Reza Pahlavi, alleato con gli USA.
Da allora un sicario dell’economia è un professionista il cui lavoro consiste nel convincere paesi strategicamente importanti per il suo datore di lavoro (spesso gli USA) a contrarre significativi impegni finanziari con la banca mondiale, con l’agenzia statunitense per lo sviluppo internazionale (USAID)e con altre organizzazioni umanitarie.
I prestiti che questi organi internazionali si vedono richiedere vengono giustificati in base a straordinarie previsioni di sviluppo economico, spesso inventate, che vengono stilate dagli stessi sicari.
In base al contratto degli impegni finanziari, i prestiti vengono poi reinvestiti in opere pubbliche commissionate a multinazionali del mondo occidentale, e nel rimpinguare le casse delle poche famiglie che detengono il potere reale delle risorse naturali del paese protagonista.
I problemi per la nazione sorgono quando si tratta di ripagare il debito verso le associazioni di credito internazionali.
Il contratto viene stipulato in maniera tale che questo debito sia fondamentalmente ingestibile, così che la nazione soggetta diventi di fatto controllabile da parte delle organizzazioni internazionali, e, in definitiva, da parte degli Stati Uniti.
Il decollo industriale basato su previsioni economiche gonfiate tarda a venire, così che il paese si ritrova con un debito insanabile, e con la possibilità di una minaccia di black out economico nel caso in cui il creditore internazionale dovesse chiedere indietro i fondi versati.
In questa maniera gli USA si assicurano un nuovo paese soggetto al proprio controllo, che può sfruttare, ad esempio, come voto favorevole all’interno dell’ONU.
Fattore fondamentale è l’accondiscendenza dei governatori e delle famiglie influenti del paese, che vengono sostanzialmente pagati per lasciar fare. Tutto il sistema si basa sulla corruttibilità delle persone al comando.
Altra figura centrale del sistema è lo sciacallo dell’economia, che entra in azione qualora fallisca il sicario. Nel caso in cui, per esempio, si scopra che il governatore del paese non è corruttibile, o che altri fattori esterni hanno bloccato l’opera dei sicari, gli sciacalli organizzano un attentato al presidente, così da togliere di mezzo il problema.
Una volta tolto di mezzo la persona non corruttibile, viene messo al governo del paese un governatore fantoccio pronto a firmare contratti miliardari con le multinazionali interessate.
Se falliscono anche gli sciacalli, e tutti gli attentati non vanno a buon fine, allora entra in gioco l’esercito, che attacca la nazione così da destabilizzarne il governo e sostituirlo con uno assoggettato.
Tutto questo viene ricostruito nel libro in base alle esperienze e alle conoscenze accumulate dal protagonista nella sua vita.

Combattiamo il Marketing multilivello,meglio noto come Catena di Sant’Antonio

Galleria

Questa galleria contiene 1 immagine.

Nome in codice network marketing o marketing multilivello, piramidale o catena di Sant’Antonio o Schema Ponzi, ma di cosa stiamo parlando? Sono dei modelli commerciali, di marketing che implicano lo scambio di denaro primariamente per arruolare nuove persone, solitamente, con … Continua a leggere

La vita é il Cv migliore

20130219-102215.jpgPenso che spesso nella vostra vita vi sarà capitato di essere derisi o denigrati da qualche scienziato di passaggio che ostentava il suo leggendario CV, curriculum per gli amici, da quelli che prima guardano ad un pezzo di carta straccia che hai in tasca e poi se avanza tempo si curano della persona e dei suoi talenti, delle sue capacità.
La verità è figlia del tempo e solo i fatti contano, il resto sono chiacchere.
Abbiamo visto quanto sta accadendo dietro le quinte del movimento Fare, Fermare il declino, abbiamo visto come chi va a pontificare in televisione, in passato esaltava la Spagna o ignorava e sottovalutava con sarcasmo la tempesta subprime che stava per arrivare.Si è importante avere una cultura, studiare, dare il meglio di se, con più onestà possibile, importante avere una propria storia intellettuale, ma non facciamone un dogma!
In un mondo nel quale spesso e volentieri vale solo la raccomandazione o la prostituzione intellettuale(cit. Mou)ciò che penso che ognuno di noi debba credere in se stesso e non nel titolo che avete in tasca, nella luce che c’è in ogni essere umano, nei vostri/nostri talenti, ma soprattutto nell’umanità che c’è,questo è il miglior CV, curriculum.