Iniezioni:Presentati occhiali che individuano le vene

thumbNon sempre  le iniezioni,nonostante siano annoverate tra le operazioni mediche basilari, si risolvono con la totale soddisfazione del paziente, soprattutto se l’operatore sanitario non riesce ad individuare immediatamente la vena adatta per inserire l’ago. Può così capitare di subire più tentativi che aumentano stress, fastidio, talvolta dolore e soprattutto possono comportare un ritardo nelle situazioni più urgenti e delicate. A mettere fine a questo storico e diffuso disagio, tanto per il paziente quanto per il medico o l’infermiere che deve intervenire, ci penseranno gli Eyes-On Glasses sviluppati dall’azienda americana Evena Medical.Sono  un paio di occhiali in grado di individuare i vasi sanguigni attraverso la pelle e dunque catalizzare al massimo l’efficienza e la velocità della fondamentale procedura. Curiosamente questo utilissimo strumento è stato sviluppato dalla società statunitense – sorta nel paradiso tecnologico della Silicon Valley – partendo dal progetto preesistente degli occhiali Moverio, una periferica per videogiochi costruita dalla Epson. Gli ingegneri di Evena Medical vi hanno applicato delle telecamere wireless per la visione tridimensionale stereoscopica ed unoscanner che opera a varie lunghezze d’onda, tecnologie in grado di fornire al medico un quadro chiarissimo delle vene del paziente, al fine di selezionare quella più idonea per l’iniezione. “Nel 40 per cento dei casi – ha sottolineato ai margini di una conferenza l’amministratore delegato di Evena Medical Frank Ball -, la ricerca della vena richiede diversi tentativi, con grandi perdite di tempo dell’infermiere e fastidi per il paziente. Questo sistema invece permette di trovare subito la vena più adatta, anche in applicazioni difficili come quelle pediatriche o neonatali”. Lo strumento sarà messo in vendita all’inizio del 2014 negli Stati Uniti e successivamente si penserà anche all’esportazione in altri paesi, tuttavia il costo degli Eyes-On Glasses, ovvero 10 mila dollari (circa 7 mila Euro), potrà rappresentare un ostacolo per le strutture sanitarie in difficoltà economiche, un problema piuttosto diffuso nel nostro paese. Il dispositivo medico è stato presentato al meeting Medica in corso di svolgimento a Dusseldorf, in Germania.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...