“Ambiente Svenduto”: FLORIDO e CONSERVA tornano in libertà

ImmagineImmagineLe manette erano scattate lo scorso 15 maggio,per concorso di tentata concussione e corruzione per induzione  Secondo i pm, l’ex Presidente della Provincia di Taranto, Giovanni Florido (foto a sinistra) e l’ex assessore provinciale all’Ambiente, Michele Conserva (foto a destra),avrebbero fatto pressioni sui dirigenti dell’assessorato all’Ambiente della Provincia di Taranto perche’ desse il via libera all’autorizzazione della discarica Mater Gratiae sita all’interno dell’Ilva. Il loro ritorno in libertà è dovuto alla scadenza dei termini di custodia cautelare. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...