Italia:Diminuiscono i matrimoni,uomini preferiscono rimanere a casa dei genitori

ImmagineI matrimoni sono in calo ed i maschi non lasciano mamma e papà. È questo il quadro che emerge da una indagine Istat nel 2012. Nell’anno sono stati celebrati in Italia207.138 matrimoni (3,5 ogni 1.000 abitanti), 2.308 in più rispetto al 2011. Un leggero aumento che però non contrasta la diminuzione dei matrimoni registrata a partire dal 1972. In particolare negli ultimi venti anni il calo è stato in media dell’1,2%, mentre dal 2008 al 2011 si sono registrate oltre 45mila matrimoni in meno. In aumento sempre di più l’età in cui le persone si sposano, rispetto al passato. Le persone che si sposano hanno in media 34 anni gli uomini e 31 le donne, circa 7 anni in più rispetto ai valori osservati nel 1975. Sempre di più inoltre sono le coppie che scelgono di convogliare a nozze ma con un regime patrimoniale di separazione dei beni. Nel 2012 una tale scelta è stata effettuata dal 68,9% delle coppie sposate. È soprattutto però il fenomeno della prolungata permanenza dei giovaniall’interno delle famiglie di origine ad assumere una particolare rilevanza. Nel 2012 infatti vivono all’interno della famiglia di origine il 52,3% dei maschi ed il 35% delle femmine, tra i 25 ed i 34 anni. Forse però, più che incidere sul fenomeno il mammismo e la scelta dei giovani, soprattutto maschi, nel restare a casa oltre i 30 anni, la causa di un tale fenomeno risiederebbe soprattutto nella difficoltà nel trovare un lavoro ed una casa, unite ad una congiuntura economica che negli ultimi anni non è stata proprio favorevole ai giovani.  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...