Nuovo taglio del 20% per Auto blu e consulenze

20130823-104949.jpgNuovo taglio del 20%, rispetto alla spesa del 2012, per auto blu e consulenze, mentre è esteso a fine 2015 il blocco di nuovi acquisti o leasing di autovetture : lo prevede l’ultima bozza del decreto legge per le misure urgenti sugli “obiettivi di razionalizzazione” della Pubblica amministrazione. Dunque secondo il testo, che sarà discusso oggi in Consiglio dei ministri, le amministrazioni dello Stato non potranno superare, per le auto blu e le consulenze (a eccezione degli enti di ricerca e delle università), l’80% della spesa sostenuta nel 2012. Il taglio comprende anche le spese per “la manutenzione, il noleggio e l’esercizio” delle automobili di servizio di tutte le amministrazioni pubbliche.
Tra le misure più attese c’è quella che riguarda i precari: sono infatti 150mila quelli P.A che vedranno scadere il loro contratto il 31 dicembre prossimo. In tal senso, a coloro che negli ultimi 5 anni hanno avuto contratti per almeno tre anni, secondo la bozza, verrà riservato il 50% dei posti messi a disposizione nei concorsi che si terranno fino al 31 dicembre del 2015. Il dl prevede poi che, fino a tutto il 2015, “le amministrazioni centrali devono effettuare assunzioni utilizzando le proprie graduatorie di vincitori e idonei”, che vengono prorogate. Sarà possibile bandire concorsi riservati “esclusivamente” a precari con tre anni di servizio nell’arco dell’ultimo quinquennio.
Il decreto riprende il meccanismo della spending review, introdotta dal governo Monti, posticipando a dicembre molte delle scadenze fissate per il giugno scorso. In particolare si introducono misure per il prepensionamento del personale, che potrà così godere di due anni in più (fino al 2016) per maturare i requisiti necessari per lasciare il lavoro con le regole precedenti alla riforma voluta dall’ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero.
Nella bozza sul dl per la P.A. viene trattato anche la mobilità nelle società partecipate dalle amministrazioni pubbliche: per organizzare le eventuali eccedenze di personale, le partecipate dovrebbero entrare a far parte di una rete. Altri due capitoli riguardano l’assunzione di mille vigili del fuoco e la soluzione del caso dei concorsi per dirigente scolastico, attraverso l’affidamento temporaneo di direzione ai presidi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...