“L’Isola che vogliamo”,parte oggi nel borgo antico di Taranto

20130731-103421.jpgScatta oggi la terza edizione de “L’Isola che vogliamo”, la manifestazione che per la prima volta nel 2011 trasformò l’isola antica di Taranto in un contenitore affollatissimo di cultura, spettacolo, cinema e sensibilizzazione sociale tanto da diventare uno degli eventi più importanti e di successo di pubblico dell’estate pugliese. La manifestazione proseguirà per altri tre mercoledì (7, 21 e 28) di agosto.
Entrando nell’Isola antica di Taranto, sarà possibile assistere a eventi teatrali, spettacoli di musica dal vivo, degustazioni e dibattiti e reading letterari, nelle 15 postazioni ufficiali riconosciute dall’evento, ma imbattersi anche in oltre un centinaio di figuranti in abiti d’epoca che racconteranno un pezzo di vita e di storia della città.
Le postazioni ufficiali dell’Isola saranno nelle Piazze ( Castello, Municipio, Duomo, Fontana, Crocifisso, Piazza Costantino, San Martino e Delli Ponti), in Via Duomo con ben tre postazioni, tra cui il Chiostro di Santa Chiara e il Convento di San Francesco con un omaggio al poeta Raffaele Carrieri, poi ad Arco San Giovanni, Cantiere Maggese e Largo San Gaetano.Confermate le aperture straordinarie e le visite guidate al Castello Aragonese, al Palazzo Arcivescovile, al Museo Diocesano Mudi all’antico Osservatorio Meteorologico e nei luoghi della storia e del mito dell’isola antica. Non poteva che rinnovarsi il binomio Castello Aragonese/Isola che Vogliamo: nel solco dell’apertura e della riqualificazione voluta dall’ammiraglio Francesco Ricci, il Castello Aragonese sarà aperto ai visitatori nei mercoledì dell’Isola che Vogliamo con visite da 60 minuti, a partire dalle ore 20.00 fino a notte.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...