Torneo di Tolone:La vittoria va al Brasile

20130610-103102.jpgCome nell’edizione scorsa, il Sudamerica si prende l’edizione annuale del Torneo di Tolone, celebre passerella riservata alle selezioni Under-20 ad invito, dove Brasile e Colombia,in questo 2013 , l’hanno fatta da padrone. Un Torneo di Tolone davvero di spessore, che ha visto in campo tante individualità interessanti e che alla fine fa sorridere il Brasile, squadra ben messa in campo e collaudata da un tecnico come Alexandre Gallo, abile nel bilanciare la classe dei suoi ragazzi alla sostanza necessaria per vincere.Squadra talentuosa, si diceva, poggiata su una difesa che contrariamente agli anni scorsi ha subito pochissimo; davanti al portiere Alisson, davvero interessante, il capitano Doria ha finalmente fatto intravedere le sue doti che al Sudamericano di marzo erano clamorosamente venute meno. Il centrale del Botafogo ha guidato da dietro un gruppo interessante, poggiato sulla vena realizzativa del bomber Vinicius Araujo e sulle incursioni di Danilo e soprattutto Yuri Mamute, probabilmente mvp della manifestazione e piacevole scoperta per i talent scout giunti sino in Costa Azzurra. Nel finale giocata domenica sera la Canarinha ha avuto la meglio su una Colombia generosa ma disattenta nel match decisivo dopo aver giocato un girone di qualificazione pressochè perfetto. A decidere la gara è stato proprio Vinicius Araujo, a metà del primo tempo, con un tap-in vincente nato da una mischia in area.
Onore ai vincitori quindi, ma anche ai vinti. La Colombia conferma quanto di buono fatto vedere negli ultimi anni a livello giovanile e anche di prima squadra, possedendo per ogni annata dei prospetti davvero interessanti. Uno lo vedremo in Italia, perchè il difensore Jherson Vergara si è già accordato con il Milan e si aggregherà ai rossoneri dopo le vacanze, mentre l’altro talento che vedremo da noi, Bryan Perea, non è stato convocato e per vederlo all’opera dovremo aspettare che scenda in campo con la Lazio.
Sfortunato il Messico, che lascia campo al Portogallo complice un inopinato pareggio contro il Belgio all’esordio. L’esterno Espericueta si è messo in mostra come uno dei mancini più caldi di Tolone, mentre il difensore centrale Abella è clamorosamente il capocannoniere della sua squadra con tre reti segnate. Da tenere d’occhio il centravanti Marco Bueno, classe 1994 e bomber del Pachuca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...