Calciatore del Lecce ruba ad una prostituta

ImmagineUna vicenda che ha quasi dell’incredibile. Un calciatore che scippa una prostituta. E invece è accaduto veramente a Lecce e ha visto protagonista Ousmane Dramé, 21enne francese, arrivato in prestito dall’Ascoli durante il mercato di gennaio ma di proprietà del Padova. Dramè, che non si è distinto particolarmente sul campo con la maglia giallorossa, l’ha combinata grossa fuori dal campo e dovrà vedersela ora con l’accusa di rapina impropria e lesioni. Il calciatore del Lecce si sarebbe recato, in sella ad una bicicletta, da una prostituta nigeriana che “esercitava” nei pressi di Porta Rudiae, nel bel mezzo del centro storico. Dramé avrebbe però detto alla donna di non avere soldi con sé e le avrebbe poi offerto il suo I-Phone 5, del valore commerciale di 700 euro, pur di avere una prestazione con lei. Al termine della prestazione sessuale con la prostituta, Dramé sarebbe però scappato in sella alla sua bicicletta riprendendosi il cellulare e sottraendo la borsetta alla ragazza. Un transessuale ha però assistito alla scena e ha chiesto un passaggio ad un cittadino a bordo di una Fiat Panda, inseguendo il calciatore e chiamando contemporaneamente il 113 per segnalare il furto. La solidarietà del transessuale è risultata decisiva nel fermare Dramé. Una volta raggiunto però, il calciatore non aveva intenzione di lasciare la borsetta rapinata alla prostituta e, nella colluttazione, avrebbe fatto cadere a terra il transessuale causandogli contusioni e graffi a una gamba e ad un braccio. Nel frattempo, però, è giunta sul posto una pattuglia delle volanti e gli agenti hanno bloccato il francese, identificandolo e denunciandolo, dopo aver scoperto con stupore che si trattava di un giocatore del Lecce.La notizia desta molto stupore anche per il fatto che l’autore dello scippo è un calciatore che guadagna centinaia di migliaia di euro e sicuramente non ha bisogno, per sopravvivere, di scippare una prostituta. L’altra curiosità risiede nel fatto che lo scippo sia avvenuto a bordo di una bicicletta, non il mezzo più rapido per scappare. Dramé, che fino ad ora non aveva lasciato nessun segno sul campo con la maglia del Lecce, ad eccezione di un gol realizzato contro il Latina nella semifinale di Coppa Italia, dovrà ora rispondere di quanto accaduto in tribunale e sicuramente terminerà qui l’avventura in terra salentina e verrà rispedito al mittente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...