Bombe sulla maratona di Boston

20130416-091043.jpg
Terrore e sangue alla fine della maratona della città di Boston , una delle più antiche e importanti al mondo. Due esplosioni al traguardo, nella centralissima Copley Square, hanno provocato morti e decine di feriti gravi. Erano le ore 14.50 locali.
Un primo bilancio è di due morti, una delle quali è una bambina di soli 8 anni, e “decine di feriti”. E’ stato evacuato il palco del pubblico al traguardo. Non è chiara al momento la natura delle esplosioni che si sarebbero verificate in rapida successione l’una dall’altra. La NBC scrive che un piccolo ordigno artigianale sarebbe la causa della prima esplosione. Associated Press scrive che altre due bombe sono state trovate in città dagli artificieri e sono state disinnescate. La Cbs informa che gli artificieri si apprestano a neutralizzare quello che sembra un terzo ordigno a Boston con una deflagrazione controllata in un hotel non lontano dalla linea del traguardo della maratona. Fonti della CNN si dicono certe sia stato un “atto coordinato e pianificato”.
Due esplosioni a distanza di 20 secondi l’una dall’altra hanno investito i corridori della maratona di Boston sulla linea del traguardo. I medici del pronto soccorso hanno comunicato che numerose persone hanno perso arti a causa delle esplosioni. I ponti di Boston sul fiume Charles sono stati chiusi. Dopo le due esplosioni avvenute vicino al traguardo della maratona lo spazio aereo su Boston è stato chiuso dalle autorità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...