Ecco come bruciare grassi in fretta

20130409-230644.jpgLa primavera è il momento in cui si cerca di dimagrire in previsione dell’estate; spesso, accade che nonostante si segua un regime ipocalorico, non si riesca a perdere perso; fra le varie cause vi potrebbe essere il metabolismo lento.
Il metabolismo è un insieme di processi grazie ai quali, l‘organismo riesce a recuperare l’energia dai cibi introdotti; per renderlo più attivo ed bruciare così i grassi è importante non saltare i pasti. Per accelerare il metabolismo risulta molto efficace invece fare cinque pasti quotidiani: colazione, spuntino, pranzo, merenda e cena. Molto importante è idratarsi in maniera corretta, bevendo almeno due litri di acqua naturale durante tutta la giornata; questa può essere sostituita da tè verde non zuccherato o da tisane. A tavola vi sono alcuni alimenti da preferire, come per esempio quelli ricchi di proteine, come la carne ed il pesce, da cucinare in maniera semplice e senza troppi condimenti.
Un buon sistema per risvegliare il metabolismo è quello di dormire un numero adeguato di ore, di ridurre lo stress e di praticare movimento. In particolare, è consigliata l’attività aerobica da svolgere per minimo quaranta minuti.
In commercio si trovano anche dei prodotti che accelerano il metabolismo e che sono ottenuti dalle piante, come per esempio lo zenzero. Questi integratori si possono acquistare sia in farmacia che in erboristeria.
Per bruciare i grassi, vi sono alcuni alimenti da prediligere soprattutto quelli piccanti e speziati; il peperoncino e lo zenzero sono ideali non solo per bruciare i grassi ma anche per dare sapore ai piatti. L’eliminazione dei grassi viene favorita dalla caffeina e quindi anche dal caffè; è importante però non zuccherarlo per non ingerire troppe calorie e non abusarne. Per bruciare i grassi, ottimi alleati sono anche il tè e il tè verde e l‘acqua naturale.
I giusti alimenti però, devono essere abbinati anche a creme snellenti e allo sport; per eliminare i grassi velocemente è bene dedicarsi alla corsa, alla cyclette oppure al nuoto o al ballo. L’importante è la costanza; prima di iniziare a praticare qualsiasi attività fisica è necessario controllare il proprio stato di salute.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...